News del 19/03/2021

Seminario Proattività e Gestione del Tempo

Si è svolto ieri 18 marzo, in Live Streaming, il seminario forse più atteso dai nostri Studenti: Proattività e Gestione del Tempo.

Quest'ultima è infatti una delle Soft Skills di cui gli Studenti sentono maggiormente la mancanza, anzi rappresenta per loro un vero e proprio timore nel momento in cui si accingono a scegliere il loro percorso universitario.

Una Soft Skill, il Time Management, il cui possesso è determinante tanto nel percorso di studi quanto nel mondo del lavoro, e sullo sviluppo della quale, per questi motivi, la SSML di Pisa investe molto nel formare i propri Studenti, siano essi iscritti ai Corsi di Laurea Triennale e Magistrale o ai nostri Master Post Laurea.

Nel corso dell'incontro la relatrice, Dott.ssa Simona Bargiacchi Responsabile Relazioni con Università e Comunicazione Interna in Cromology Italia, è partita da alcune survey condotte sui nostri studenti per mostrare quanto sia necessario sviluppare questa Competenza: è emerso infatti come solo il 10% dei rispondenti porti a termine i piani di lavoro programmati ad inizio settimana!

Si sono quindi toccati vari macrotemi:

  • la lista delle priorità, con particolare focus sulla matrice di Covey, basata sui concetti di importanza e urgenza
  • le fonti di interruzione e la loro catalogazione, con un approfondimento particolare sulle Digital Distractions
  • il multitasking, che è stato affrontato anche attraverso un vero e proprio game cui hanno partecipato 3 dei nostri Studenti
  • la tecnica del pomodoro, un metodo per gestire il tempo in maniera più efficiente possibile

La tecnica del pomodoro, sviluppata da Francesco Cirillo, ha come obiettivo aumentare l'efficienza attraverso il miglioramento delle capacità di concentrazione, l'eliminazione delle distrazioni e della procrastinazione e la maggiore consapevolezza del tempo.

Un meeting molto partecipato da ogni punto di vista e che, siamo sicuri, permetterà ai nostri studenti di affrontare con maggior efficacia (e minore ansia) il resto del loro percorso universitario oltre a consentire loro di avere una competenza, la gestione del tempo, come detto, di notevole importanza, imprescindibile, nel loro futuro professionale.