Giacomo: la mediazione linguistica ti apre un sacco di opportunità

Giacomo, laureatosi a luglio 2020 con 110 E LODE con menzione speciale per la qualità del percorso di studi e dell'elaborato finale, nella testimonianza che ci ha rilasciato al termine della discussione della tesi, ha toccato vari temi:

  • come si è trovato alla SSML di Pisa, e nella città di Pisa,
  • perché ha scelto di studiare la mediazione linguistica
  • e, soprattutto, come questo percorso gli abbia consentito di capire veramente cosa fare "da grande".

Grazie infatti allo stage svolto presso Elica Spa, multinazionale leader nel mondo nel settore delle cappe da cucina, è entrato in contatto col Marketing e la Comunicazione: un vero e proprio colpo di fulmine! 

Sotto riportiamo l'intera testimonianza

Sono Giacomo Di Ruvo, vengo da macerata e mi sono appena laureato alla SSML di Pisa.

Come è stata la tua esperienza da fuori sede?

La scelta è stata dettata soprattutto dal fatto che volevo trovare un nuovo ambiente, vivere un nuovo ambiente, ed è stato veramente così. L'ambiente è stato bellissimo, superaccogliente, mi sono sentito come in una grande famiglia. Penso non ci sia nulla che mi mancherà più di questo qui alla SSML di Pisa. 

Hai mai temuto che la Mediazione Linguistica non fosse la scelta migliore per te?

Non ho mai avuto paura che le lingue non fossero la scelta giusta perché sono super convinto del fatto che conoscenza di una o più lingue è diversa dalla propria sia fondamentale in qualsiasi ambito e questo mi apre moltissime strade in moltissimi ambiti lavorativi. Quindi sono più che convinto della scelta che ho fatto.

Come sono cambiati i tuoi obiettivi dalla maturità?

Non sapevo bene cosa cosa avrei voluto fare da grande, per questo ho deciso di proseguire con le lingue: perché erano qualcosa che mi appassionava e che mi riusciva bene. Poi ho scoperto, grazie anche al programma della SSML di Pisa, ho scoperto nuovi orizzonti, nuovi percorsi da poter seguire e quindi è qui che ho scoperto cosa vorrei davvero fare una volta uscito dall'università. ovvero trovare lavoro in azienda, lavorare in ambito Marketing e Comunicazione

Un consiglio per le matricole?

L'unico consiglio che mi sento di dare è divertitevi, prendetevi questi tre anni con serietà ma anche con leggerezza e siate parte integrante di questo ambiente, di questa famiglia. Ogni persona all'interno dello staff vi vuole bene e vuole vederli felici e contenti. Fermatevi a fare due chiacchiere a loro fa più che piacere. Contribuite voi stessi a creare questo ambiente familiare che caratterizza questa università ed è il suo punto più forte.

Ritratto di Giada Braccianti
Giada Braccianti
Si occupa di placement e orientamento da oltre 11 anni. Alla SSML di Pisa è responsabile dell’orientamento in entrata curando con attenzione il percorso di ogni singolo studente: dalla selezione, alla ricerca di stage, fino all’orientamento post laurea. Ex pallavolista ed allenatrice il suo desiderio è di trasmettere ai giovani la passione per ciò che si fa.