Studenti lavoratori

Lo studente è considerato studente lavoratore quando eserciti in maniera duratura un’attività lavorativa sia subordinata sia autonoma, documentata ed agli atti della Scuola.

Lo studente, in qualità di studente lavoratore, usufruisce di agevolazioni tra cui l’esenzione all’obbligo di frequenza e l’eventuale riconoscimento di crediti maturati al di fuori dei percorsi formativi istituzionali. Lo studente lavoratore dovrà concordare di volta in volta un programma di esame ad hoc con il docente.