Master in Traduzione Specialistica in inglese

Traduzione specialistica giuridica e contrattuale, informatica e localizzazione, tecnologia. 

Titolo

Informazioni di base

Anno Accademico: 2017/2018

Inizio: 27 Gennaio 2018

Termine:  19 Maggio 2018

Durata del Master: 120 ore accademiche (15 giornate) in formula week-end (al sabato) dalle ore 10.00 alle ore 18.00

Medoto didattico: 15 giornate di lezione frontale e attività pratica individuale con correzione e revisione delle traduzioni

Direttore: Prof.ssa  Monika Pelz

  • Obiettivi e Metodo Didattico

    OBIETTIVI

    La professione del Traduttore, ambita da molti linguisti, richiede sempre più spesso competenze specifiche finializzate a rispondere alle esigenze traduttive delle aziende. Questo Master nasce proprio per fornire sia strumenti di traduzione specifici in ambiti molto richiesti che strumenti per inserirsi proficuamente nell'ambito della libera professione.

     

    METODO DIDATTICO

    Lo studio dei contenuti, integrato con l'addestramento alla traduzione, si basa su moduli didattici sviluppati da specialisti di alto livello professionale.

    Particolare cura è dedicata all'attiva pratica di laboratorio e traduzione-correzione individuale e di classe, discussione e revisione delle traduzioni.

    I corsisti, nell'aula multimediale utilizzata per il Master, potranno avvalersi di software C.A.T. (Computer Aided Traslation) e di un modulo di lezioni dedicato alla conoscenza e all'utilizzo di questi software particolarmente utili nella traduzione tecnica.

  • Destinatari

    Possono partecipare alla selezione per accedere al Master cittadini italiani e stranieri in possesso di una Laurea (o titolo equipollente) di I livello. Sono ammessi alle selezioni anche i laureandi che abbiamo terminato gli esami e che conseguiranno il titolo entro la fine della fase d'aula del Master.

    I candidati in possesso di Laurea in Mediazione Linguistica, in classe 3/L12, sono esonerati dal test linguistico.

  • Programma

    Il Programma prevede i seguenti moduli didattici:

     

    MODULO A: Introduzione alla Traduzione

    • Introduzione alla Traduzione di domini specialistici a cura del Dott. Carlo Eugeni
    • La carriera del Traduttore: come si avvia la libera professione di un traduttore a cura del Dott. Andrea Di Gregorio autore del libro "Il Vademecum del Traduttore"

     

    MODULO B: Utilizzo dei CAT Tools

    • I fondamenti del CAT (Computer Assisted Translation): TM e MT, TU—Translation Units, i Software più diffusi (WordFast, Trados, MemoQ, OmegaT, etc…)
    • I formati di file, definizione di glossari interni e glossari esterni, Memorie di Traduzione, Abbinamneto Fuzzy—concordanze parziali, diffusione di termini identici, elaborazione simultanea di progetti con più file
    • Supporto UNICODE (UTF-8) per lingue con sistemi di scrittura non latini ( cinese, giapponese, etc..), regole di segmentazione per lingua di lavoro.

    MODULO C: La Traduzione nel settore Tecnologico-Informatico

    • Introduzione alla traduzione nel settore tecnologico-informatico
    • Problematiche e metodo
    • Approccio a contenuti di carattere specialistico: analisi, contestualizzazione, approfondimenti, ricerche
    • Terminologia specifica
    • Competenze di merito: discussione sulle principali tendenze del settore IT (virtualizzazione, cloud computing, mobilità)
    • Introduzione e concetti fondamentali della localizzazione
    • Modello GILT
    • Il flusso di lavoro nel processo di localizzazione
    • I componenti del "loc kit" (localization kit) standard
    • Strumenti del traduttore: CAT tools e risorse online
    • Il portale linguistico e la Knowledge Base di Microsoft

    Esercitazioni pratiche su contenuti autentici

     

    MODULO D: La Traduzione Giuridica

    • Il Contratto: le principali tipologie utilizzate in ambito internazionale e le relative clausole ricorrenti: Supply Agreement, Distribution Agreement, License Agreement, Employment Concract, Staffing Agreement.
    • I Fondamenti della traduzione giuridica in lingua inglese. Come affrontare la traduzione dei Contratti internazionali e dei principali documenti societari - Consegna dei materiali per esercitazione.

    Esercitazioni pratiche su contenuti autentici

     

    MODULO E: La Traduzione Tecnica

    • Laboratorio di traduzione attraverso la simulazione in aula del processo traduttivo, esercitazione, analisi, commento e approfondimento degli elaborati dei corsisti
    • La gestione documentale multilingue in azienda: la documentazione per il project management
    • La traduzione tecnica all'interno del processo di gestione documentale
    • Verso una comunicazione tecnica efficace: technical writer vs. technical translator?
    • Il progetto dell'Italiano Tecnico Semplificato
    • Esercitazione pratica: la riscrittura di un testo tecnico (estratto)
    • La traduzione altamente specializzata: Tecniche e strumenti per la documentazione - Tecniche e strumenti per la ricerca terminologica - Tecniche e strumenti per la raccolta terminografica
    • Esercitazioni pratiche: il manuale di uso e manutenzione: traduzione / revisione (estratto) - fraseologia H&S: i do not
    • La traduzione automatica (MT) e il post-editing - Pro e contro della traduzione automatica
    • La valutazione dell'intervento da parte del traduttore
    • Traduzione automatica vs. traduzione assistita
    • Esercitazione: post-editing di un testo tradotto automaticamente (estratto)
    • La terminologia in azienda: A chi, a che cosa e quanto serve la terminologia in azienda?
    • La terminologia: una risorsa preziosa per il knowledge management
    • La terminologia nel lean thinking

    Esercitazioni pratiche su contenuti autentici

  • Docenti

    Direttore del Master: Dott.ssa Monika Pelz

    Director of Studies della Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Pisa, Docente di Mediazione scritta attiva, Traduttrice di testi giuridici, Autrice e traduttrice di Guide Turistiche.

     

    Dott. Carlo Eugeni

    Traduttore Tecnico, Scientifico e Letterario, Revisore Tecnico e Scientifico. Traduttore specializzato in sottotitolazione e sopratitolazione per TV, Cinema e Teatro. Resocontista parlamentare e assembleare. Dal 2005 docente di traduzione presso Università pubbliche e private ed enti di formazione: fra le altre, Università Roma Tre, Università di Macerata, Università di Perugia, Università di Bologna, Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Pisa, Universitat Autonoma de Barcelona, Centro Comune di Ricerca della Commissione Europea.

     

    Dott. Andrea Di Gregorio

    Scrittore, Autore, Docente e Traduttore di numerosi autori, tra cui il giallista greco Petros Markaris (pubblicato in Italia da Bompiani), Jamaica Kincaid (Adelphi), Alan Watts (Feltrinelli), Traduttore ed Copywriter pubblicitario, si è laureato alla Scuola Normale Superiore di Pisa. Traduce dall’inglese e dal greco moderno per Bompiani, Adelphi, Rizzoli e altre case editrici.

    Ha pubblicato:

    • Andrea Di Gregorio, "Il Vademecum del Traduttore, idee e strumenti per una nuova figura del traduttore", gennaio 2014, Società Editrice Dante Alighieri - Il Manuale sarà distribuito gratuitamente agli studenti come parte integrante del materiale didattico del Master
    • sei saggi sulla scrittura creativa e la traduzione nel corso di scrittura creativa “Io scrivo” dal Corriere della Sera
    • Andrea Di Gregorio, “Marketing plurilingue: strategie traduttive e non-traduttive nella comunicazione al pubblico dei prodotti mass-market”, in RealiterAtti della XI Giornata Scientifica. “Terminologia e Plurilinguismo nell’economia internazionale”, Milano, Università Cattolica del Sacro Cuore
    • Andrea Di Gregorio, “Quanta creatività nella traduzione?” in Conferenze e seminari della Cancelleria Federale Svizzera, http://www.bk.admin.ch/dokumentation/sprachen/04850/05007/index.html? lang=it

     

    Dott. Andrea Braccini

    Traduttore specializzato in localizzazione di software, interfacce utente, siti/portali Web, online/user guide, traduzione di EULA, pubblicazioni tecniche e commerciali, white paper, webcast, script. Internet e tecnologia: articoli di riviste di settore e contenuti online. Settore tecnico/industriale: manuali d’uso per macchinari industriali/agricoli, strumenti di precisione, misurazione, controllo e diagnosi, utensili, documentazione settore automotive, aerospaziale e ferroviario. Elettronica: sistemi audio/video, componentistica, elettrodomestici, impianti di climatizzazione, stampanti, scanner, TV, smartphone. Videogiochi: traduzione di manuali d'istruzione, recensioni, newsletter e dialoghi
    Dal 2007 docente di traduzione specialistica presso corsi di laurea in Mediazione Linguistica e Master in Traduzione Specialistica.

     

    Dott.ssa Daniela Raspollini

    Traduttrice specializzata in Traduzione Tecnica, Manualistica, Procedure Aziendali per Project Management, Gestione documentale. Dal 2007 traduttrice tecnica per aziende industriali. Terminologa presso Ass.i.Term, Associazione italiana per la terminologia. Docente per la cattedra di Mediazione scritta passiva di lingua francese per il corso di laurea in Mediazione Linguistica presso la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Pisa.

     

    Dott. Pietro Manzella

    Traduttore e Revisore esperto in ambito giuridico e industriale. Senior Research Fellow in Adapt, Associazione di Studi Internazionali e Comparati nel campo delle relazioni industriali e del diritto del lavoro fondata nel 2000 da Marco Biagi, Editor del Labour Law Journal in lingua inglese, Revisore per la London School of Economics. Membro di ILLA, International Language and Law Association. Docente presso Università di Bergamo e Università di Modena e Reggio Emilia, Dipartimento di Economia "Marco Biagi".

  • Materiali Didattici

    Il Master si avvale di un patrimonio di materiali didattici espressamente prodotti dai docenti e da esperti degli aspetti teorici e professionali della traduzione specialistica in generale e dei domini di traduzione affrontati nel Master in particolare.

     

    Agli Studenti verrà distribuito gratuitamente il libro "Il Vademecum del Traduttore" scritto dal Dott. Andrea Di Gregorio, strumento con cui l'autore ha messo insieme teoria e pratica, strumenti concreti che arrivano da 25 anni di esperienza e supporto teorico, necessario per affrontare al meglio il lavoro del traduttore, con l'intento di produrre uno strumento che sia a metà strada tra la semplicità e l’accessibilità e la necessaria autorevolezza di un manuale tecnico per risolvere i problemi che s’incontrano strada facendo.

  • Borse di Studio e Agevolazioni

    La quota di partecipazione al Master è di € 4.000,00 + Iva

    Il versamento della quota può essere effettuato in 3 rate, secondo le seguenti modalità:

    20% al momento dell’iscrizione

    40% entro il 15/02/2018

    40% entro il 15/03/2018

     

    La Scuola mette a disposizione delle Borse di studio del valore di 500,00/1.000,00 € ciascuna (iva esclusa).  Per partecipare alla graduatoria per l’assegnazione delle Borse di Studio è necessario iscriversi alle selezioni entro il 16 DICEMBRE 2017

     

    E’ possibile ripartire l’intera quota di partecipazione o parte di essa  fino ad un massimo di 48 rate mensili ad interessi zero, accedendo ad un finanziamento con una società di credito al consumo convenzionata con la Scuola (il finanziamento è subordinato all'approvazione dell'ente erogante).

  • Ammissione e Iscrizione

    Il Master è a numero chiuso e prevede un minimo di 7 partecipanti e un massimo di 10.

    La procedura di ammissione prevede un processo di selezione finalizzato ad individuare potenziali, attitudini, motivazioni e competenze linguistiche dei candidati.

    Per iscriversi alle selezioni è necessario compilare l’apposito modulo e farlo pervenire per mail/fax alla Scuola entro e non oltre il 16 DICEMBRE 2017

    L’iscrizione alle selezioni è gratuita.

    Le selezioni prevedono:

    • Valutazione del curriculum vitae
    • Colloquio motivazionale individuale
    • Test scritto per valutare le conoscenze della lingua*

    I possessori di Diploma di Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica (Classe 3/L12) sono esonerati dall’effettuare il test linguistico e parteciperanno alla selezione per titoli.

§